FAQs - Serena Card

Domande Frequenti

Qual è la differenza tra Serena Card Base e Plus?

• La Serena Card Base ha questi servizi : Sanitary Card – Informazioni Sanitarie – Auto BASE – Soccorso Stradale – Servizio accompagnamento – Notifica scadenze -Screening per ricorso multe – Sconti sulla manutenzione – Sconti sulla polizza RCA
• La Serena Card + (PLUS) oltre a quelli su elencati, comprende tutti i servizi aggiuntivi.

Che cos’è la SANITARY CARD?

Sanitary Card è l’insieme dei dati e documenti digitali di carattere sociosanitario prodotti in occasione di eventi clinici passati e presenti. Si tratta di uno strumento a disposizione degli operatori per garantire migliori cure al paziente e intervenire in modo tempestivo e appropriato in caso di emergenza dovuta a un infortunio o una malattia improvvisa.
Gli obiettivo sono:
Rendere disponibile agli operatori la storia sanitaria dei pazienti per sostenere i processi di cura;
• Garantire un accesso immediato, preciso e aggiornato ai dati sanitari, da qualsiasi dispositivo connesso a internet, anche attraverso una APP mobile, ovunque nel mondo, nei casi di emergenza/urgenza;
• Offrire uno strumento valido e completo a garanzia della continuità di cura;
• Favorire le attività gestionali e amministrative collegate ai percorsi di cura grazie ad una condivisione dei dati e delle informazioni, aggiornati in tempo reale.

Quali dati sono riportati sulla Sanitary Card?

Sanitary Card, segue la logica bottom-up e si esplicita in un modello condiviso con gli attori del sistema (ema-paziente- medico) e riporta i seguenti dati:
• Il nominativo da chiamare in caso di emergenza;
• La situazione fisiologica;
• Le malattie infettive;
• L’anamnesi familiare;
• Gli esami clinici;
• I ricoveri;
• Gli interventi chirurgici;
• I farmaci utilizzati.

Come funziona il TRAINO del veicolo in caso di soccorso stradale?

Qualora il veicolo non sia in grado di circolare autonomamente a seguito di guasto, la Centrale Operativa si occuperà di reperire ed inviare un mezzo di soccorso per il traino del veicolo presso il più vicino punto di assistenza autorizzato della casa costruttrice. In alternativa, in accordo con l’Assicurato, la Centrale Operativa potrà organizzare il traino del veicolo presso l’officina generica più vicina.
Il Soccorso stradale sarà fornito, ad insindacabile giudizio della Centrale Operativa, anche qualora il sinistro abbia come conseguenza il danneggiamento del veicolo o di sue parti tali da consentirne la marcia, ma con rischio di aggravamento del danno o delle condizioni di pericolosità per l’Assicurato o per la circolazione stradale.
La Società terrà a proprio carico i relativi costi entro il limite di euro 150,00 per sinistro.
Si specifica che:
• nel massimale unico sopra indicato sono incluse le eventuali spese di custodia del veicolo presso il deposito dell’auto-soccorritore dal giorno del suo ingresso fino al giorno di consegna al punto di assistenza, con il massimo di 5 (cinque) giorni;
• nel massimale unico sopra indicato sono incluse le eventuali spese di traino, dal deposito dell’auto-soccorritore al punto di assistenza (secondo traino), qualora si sia reso necessario il rimessaggio del veicolo presso il deposito dell’auto-soccorritore stesso causa la chiusura temporanea del punto di assistenza;
• in caso di immobilizzo avvenuto in autostrada, l’operatore della Centrale Operativa fornirà informazioni specifiche all’Assicurato;
• la prestazione si intende operante a condizione che il veicolo, al momento del sinistro, si trovi in un luogo raggiungibile da un mezzo di soccorso ordinario, ovvero durante la circolazione stradale pubblica o in aree ad essa equivalenti;
• la prestazione non è fornita nel caso di immobilizzo del veicolo assicurato presso un deposito o garage o rimessa (intervento difficoltoso);
• il recupero, il trasferimento e la custodia degli effetti personali e della merce trasportata sono a totale carico dell’Assicurato, unico responsabile degli eventuali danni e delle perdite economiche subite a seguito del sinistro;
• si intende comunque esclusa ogni responsabilità della Società per la custodia del veicolo.

Come funziona l’ACCOMPAGNAMENTO alla stazione di noleggio?

Qualora l’Assicurato debba recarsi alla stazione di autonoleggio per il ritiro del veicolo di sostituzione a seguito del Soccorso stradale, la Centrale Operativa potrà organizzare il servizio di accompagnamento.
La Società terrà a proprio carico i costi relativi entro il limite di euro 50,00 (IVA inclusa) per sinistro indipendentemente dal numero di persone coinvolte (conducente ed eventuali passeggeri).
Qualora non sia possibile effettuare la prestazione, la Società rimborserà i costi sostenuti dietro presentazione di idoneo giustificativo di spesa (ricevuta fiscale, etc.) nei limiti del massimale sopra indicato.

Come funziona il DÈPANNAGE (riparazione del veicolo sul luogo dell’immobilizzo)?

Qualora il veicolo non sia in grado di circolare autonomamente a seguito di guasto, la Centrale Operativa, valutata la possibilità di effettuare la riparazione sul posto e la disponibilità di un fornitore sul luogo, organizzerà il dépannage tenendo a carico le spese di uscita e del percorso chilometrico (andata e ritorno) del riparatore incaricato.
Le spese per gli eventuali pezzi di ricambio restano a totale carico dell’Assicurato. Qualora il dépannage non sia possibile, la Centrale Operativa provvederà al soccorso stradale del veicolo come descritto nella garanzia

Quali sono le modalità del SOCCORSO STRADALE?

Qualora il veicolo non sia in grado di circolare autonomamente a seguito di guasto, la Centrale Operativa si occuperà di reperire ed inviare un mezzo di soccorso per il traino del veicolo presso il più vicino punto di assistenza autorizzato dalla casa costruttrice. In alternativa, in accordo con l’Assicurato, la Centrale Operativa potrà organizzare il traino del veicolo presso l’officina generica più vicina.
Il Soccorso stradale sarà fornito, ad insindacabile giudizio della Centrale Operativa, anche qualora il sinistro abbia come conseguenza il danneggiamento del veicolo o di sue parti tali da consentirne la marcia, ma con rischio di aggravamento del danno o delle condizioni di pericolosità per l’Assicurato o per la circolazione stradale.
La Società terrà a proprio carico i relativi costi entro il limite di euro 150,00 per sinistro.
Si specifica che:
• nel massimale unico sopra indicato sono incluse le eventuali spese di custodia del veicolo presso il deposito dell’auto-soccorritore dal giorno del suo ingresso fino al giorno di consegna al punto di assistenza, con il massimo di 5 (cinque) giorni;
• nel massimale unico sopra indicato sono incluse le eventuali spese di traino, dal deposito dell’auto-soccorritore al punto di assistenza (secondo traino), qualora si sia reso necessario il rimessaggio del veicolo presso il deposito dell’auto-soccorritore stesso causa la chiusura temporanea del punto di assistenza;
• in caso di immobilizzo avvenuto in autostrada, l’operatore della Centrale Operativa fornirà informazioni specifiche all’Assicurato;
• la prestazione si intende operante a condizione che il veicolo, al momento del sinistro, si trovi in un luogo raggiungibile da un mezzo di soccorso ordinario, ovvero durante la circolazione stradale pubblica o in aree ad essa equivalenti;
• la prestazione non è fornita nel caso di immobilizzo del veicolo assicurato presso un deposito o garage o rimessa (intervento difficoltoso);
• il recupero, il trasferimento e la custodia degli effetti personali e della merce trasportata sono a totale carico dell’Assicurato, unico responsabile degli eventuali danni e delle perdite economiche subite a seguito del sinistro;
• si intende comunque esclusa ogni responsabilità della Società per la custodia del veicolo.

Cosa succede in caso di RECUPERO DIFFICOLTOSO del veicolo?

Qualora il veicolo sia uscito dalla rete stradale e risulti danneggiato in modo tale da non potervi ritornare autonomamente, la Centrale Operativa invierà sul posto un mezzo di soccorso per riportare in carreggiata il veicolo danneggiato.
L’intervento sarà effettuato compatibilmente con la disponibilità in zona dei mezzi stessi ed entro il limite di euro 250,00 per sinistro.

Come funziona il servizio dell’AUTO SOSTITUTIVA?

Qualora il veicolo rimanga immobilizzato a seguito di guasto, il cliente abbia usufruito della prestazione “Soccorso stradale” e necessiti di un intervento di riparazione superiore a 8 (otto) ore di manodopera effettiva, certificata dal capo officina secondo i tempi della casa costruttrice, o qualora al momento del sinistro il punto di assistenza sia chiuso (notturno e festivo), la Società metterà a disposizione dell’Assicurato un veicolo in sostituzione alle seguenti condizioni:
• a chilometraggio illimitato;
• per un periodo massimo di 2(due) giorni;
• compresa la copertura assicurativa obbligatoria R.C.A.;
• di cilindrata 1.200c.c.;
• con esclusione delle spese di carburante, così come il mancato rabbocco al momento della riconsegna al noleggiatore, il drop-off (riconsegna del veicolo in un paese diverso da quello di presa in consegna), le assicurazioni facoltative, la franchigia furto e Kasko, i pedaggi in genere (autostrade, traghetti, ecc.), le eventuali multe, e quant’altro non espressamente previsto, così come il tempo eccedente i giorni garantiti, che rimangono a carico dell’Assicurato.
Si specifica che:
• il tempo necessario per la ricerca del guasto e per il reperimento dei pezzi di ricambio non è considerato nel calcolo delle ore di manodopera effettiva;
• la prestazione non è fornita in caso di immobilizzo del veicolo per l’effettuazione del tagliando periodico e in caso di campagna di richiamo;
• il veicolo sostitutivo è messo a disposizione presso la società di autonoleggio convenzionate con la Centrale Operativa, negli orari di apertura delle stesse, in base alla disponibilità ed alle condizioni contrattuali previste;
• al momento del ritiro del veicolo a noleggio non è previsto il rilascio di un deposito cauzionale sotto forma di carta di credito;
• l’Assicurato, su richiesta della Società, è tenuto a fornire la documentazione dell’officina da cui risultino le ore di manodopera necessarie ad eseguire le riparazioni del veicolo;
• la prestazione non è fornita qualora l’Assicurato abbia già richiesto il “Rientro al domicilio/ prosecuzione del viaggio”.

Come funziona il RIENTRO AL DOMICILIO/PROSECUZIONE DEL VIAGGIO in caso di veicolo immobilizzato(prestazione valida ad oltre 50km dal domicilio dell’Assicurato)?

Qualora il veicolo resti immobilizzato a seguito di guasto, incidente, incendio e necessiti di oltre 8 (otto) ore di manodopera effettiva certificata dal capo officina secondo i tempi della casa costruttrice, oppure in caso di furto totale del veicolo, la Centrale Operativa organizzerà il rientro dell’Assicurato e degli eventuali passeggeri fino al proprio domicilio in Italia o, in alternativa, fino al luogo di destinazione inizialmente previsto. Il rientro o il proseguimento sarà effettuato, ad insindacabile giudizio della Centrale Operativa, in aereo (classe turistica) qualora il viaggio superi i 500 Km di percorrenza, in treno (prima classe) o con un’auto in sostituzione.
La Società, terrà a proprio carico:
• il costo dei biglietti aerei entro il limite di euro 500,00 per sinistro, indipendentemente dal numero di persone coinvolte;
• il costo dei biglietti ferroviari entro il limite di euro 200,00 per sinistro, indipendentemente dal numero di persone coinvolte;
• il costo del noleggio dell’auto in sostituzione a chilometraggio illimitato, per la durata massima di 24 (ventiquattro) ore.
Si specifica che:
• in caso di furto totale del veicolo, la prestazione opera previa presentazione alla Centrale Operativa di copia della regolare denuncia inoltrata alle Autorità competenti del luogo;
• le spese prese in carico dalla Società sono esclusivamente quelle per i biglietti di viaggio dell’Assicurato e degli eventuali passeggeri;
• il tempo necessario per la ricerca del guasto e per il reperimento dei pezzi di ricambio non è considerato nel calcolo delle ore di manodopera effettiva;
• la prestazione non è fornita in caso di immobilizzo del veicolo per l’effettuazione del tagliando periodico e in caso di campagna di richiamo;
• l’eventuale auto sostitutiva è messa a disposizione secondo quanto previsto dalla prestazione “Auto in sostituzione”.

Come posso RECUPERARE IL VEICOLO RIPARATO(prestazione valida ad oltre 100km dal domicilio dell’Assicurato)?

Qualora il veicolo venga riparato sul luogo dell’immobilizzo e le riparazioni abbiano richiesto più di 8 (otto) ore di manodopera effettiva certificata dal capo officina secondo i tempi della casa costruttrice, la Centrale Operativa, a suo insindacabile giudizio, metterà a disposizione dell’Assicurato:
• un biglietto aereo di classe turistica di sola andata in caso di percorrenza superiore a 500 km entro il limite di euro 500,00 per sinistro;
• un biglietto ferroviario di prima classe di sola andata entro il limite di euro 200,00 per sinistro;
• un’auto in sostituzione a chilometraggio illimitato, per la durata massima di 24 (ventiquattro) ore.
Si specifica che:
• il tempo necessario per la ricerca del guasto e per il reperimento dei pezzi di ricambio non è considerato nel calcolo delle ore di manodopera effettiva;
• la prestazione non è fornita in caso di immobilizzo del veicolo per l’effettuazione del tagliando periodico e in caso di campagna di richiamo;
• le spese prese in carico dalla Società sono esclusivamente quelle per il biglietto di viaggio dell’Assicurato;
• l’eventuale auto sostitutiva è messa a disposizione secondo quanto previsto dalla prestazione “Auto in sostituzione”;
• la prestazione non è fornita qualora l’Assicurato abbia già richiesto la prestazione “Rimpatrio del veicolo”.

Come funziona l’AUTODEMOLIZIONE(prestazione valida in Italia)?

Qualora l’Assicurato, a seguito di guasto, incidente, incendio, furto tentato/parziale o ritrovamento dopo il furto totale, debba procedere alla demolizione del veicolo, la Società terrà a proprio carico le spese relative al trasporto, alla demolizione ed alla cancellazione dal Pubblico Registro Automobilistico.
La demolizione avverrà in un Centro Autorizzato scelto dalla Centrale Operativa.
Il veicolo sarà demolito in conformità alle disposizioni vigenti.
L’Assicurato dovrà produrre al momento della consegna del veicolo la seguente documentazione:
• libretto di circolazione(originale);
• certificato di proprietà o foglio complementare (originale);
• codice fiscale (fotocopia);
• documento di riconoscimento (fotocopia);
• autorizzazione alla demolizione (originale).
La mancata produzione dei documenti necessari alla demolizione del veicolo comporta la decadenza dal diritto alla prestazione.
Il demolitore convenzionato, che prenderà in carico il veicolo, invierà al domicilio dell’Assicurato la documentazione relativa all’avvenuta rottamazione.

In cosa consiste il CONSULTO MEDICO TELEFONICO?

La Centrale Operativa, attiva 24 ore su 24 ore, tutti i giorni dell’anno, è a disposizione dell’Assicurato per organizzare un consulto medico telefonico in caso di urgenza conseguente a infortunio o malattia improvvisa. Il servizio medico della Centrale Operativa, in base alle informazioni ricevute al momento della richiesta da parte dell’Assicurato o da persona terza, qualora lo stesso non ne sia in grado, potrà fornire:
– consigli medici di carattere generale;
- informazioni riguardanti:
• reperimento dei mezzi di soccorso;
• reperimento di medici generici e specialisti;
• localizzazione di centri di cura generica e specialistica sia pubblici che privati;
• modalità di accesso a strutture sanitarie pubbliche e private;
• esistenza e reperibilità di farmaci.
La Centrale Operativa non fornirà diagnosi o prescrizioni, ma farà il possibile per mettere rapidamente l’Assicurato in condizione di ottenere quanto necessario.

Quali INFORMAZIONI MEDICO-SANITARIE posso richiedere?

Il servizio medico della Centrale Operativa, disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, potrà fornire, in caso di infortunio o malattia dell’Assicurato, informazioni relative a:
• reperimento di mezzi di soccorso d’urgenza;
• centri di cura pubblici e privati attrezzati per speciali patologie;
• segnalazione di laboratori e centri diagnostici;
• esistenza e reperibilità di farmaci in Italia ed all’estero.
La Centrale Operativa non fornirà diagnosi o prescrizioni, ma farà il possibile per mettere rapidamente l’Assicurato in condizione di ottenere le informazioni.

Come funziona il TRASFERIMENTO SANITARIO PROGRAMMATO (prestazione valida in Italia)?

Previa analisi del quadro clinico da parte del servizio medico della Centrale Operativa e d’intesa con il medico curante dell’Assicurato, la Centrale Operativa è a disposizione per organizzare il trasporto dell’Assicurato con il mezzo ritenuto più idoneo qualora, a seguito di infortunio o malattia, sia necessario:
• il suo trasferimento presso l’istituto di cura dove deve essere ricoverato;
• il suo trasferimento dall’istituto di cura presso cui è ricoverato ad un altro ritenuto più attrezzato per le cure del caso;
• il suo rientro all’abitazione al momento della dimissione.
trasferimento dell’Assicurato con costi a carico della Società e con i mezzi ritenuti più idonei a suo insindacabile giudizio, mediante:
• aereo di linea, classe economica, eventualmente barellato;
• treno, prima classe, e, ove necessario, vagone letto;
• autoambulanza senza limiti di chilometraggio o altro mezzo di trasporto.
In base alle condizioni di salute dell’Assicurato, la Centrale Operativa provvederà a fornire la necessaria assistenza durante il trasporto con personale medico o paramedico.
Sono escluse dalla prestazione:
• le infermità o lesioni che a giudizio del servizio medico della Centrale Operativa possono essere curate sul posto;
• le malattie infettive, nel caso in cui il trasporto implichi violazione di norme sanitarie nazionali o internazionali;
• tutti i casi in cui l’Assicurato o i familiari dello stesso sottoscrivessero volontariamente le dimissioni contro il parere dei sanitari della struttura presso la quale fosse ricoverato;
• tutte le spese diverse da quelle indicate.

Come funziona l’ASSISTENZA INFERMIERISTICA (prestazione valida in Italia)?

Qualora l’Assicurato necessiti, nei 10 (dieci) giorni successivi alla dimissione dall’istituto di cura presso cui era ricoverato, sulla base di certificazione medica, di essere assistito presso il proprio domicilio da personale specializzato (infermieristico o socio- assistenziale), potrà richiedere alla Centrale Operativa il reperimento e l’invio di personale convenzionato.
La ricerca e selezione sarà effettuata in base alla tipologia del problema dell’Assicurato al fine di offrire la migliore soluzione possibile.
La prestazione è fornita con un preavviso di 3 (tre) giorni.
La Società terrà a proprio carico il costo della prestazione per un massimo di 5 (cinque) giorni per sinistro e 2 (due) ore per giorno.

In cosa consiste la SECOND OPINION?

La Società fornirà all’Assicurato, che sia affetto da gravi patologie o che necessiti di interventi chirurgici di particolare complessità, la possibilità di ottenere un “parere medico complementare” da parte di uno specialista di riconosciuta fama ed esperienza e di ricevere eventuali indicazioni diagnostiche o terapeutiche suppletive relativamente alle seguenti patologie:
• oncologiche;
• cerebrovascolari;
• neurologiche degenerative, tra le quali sclerosi multipla;
• del cuore e dei grandi vasi.
Il parere medico complementare, inviato entro 10 (dieci) giorni lavorativi dal ricevimento della documentazione clinica completa, conterrà:
• l’opinione dello specialista;
• eventuali suggerimenti sulla terapia e raccomandazioni per controlli aggiuntivi;
• risposte a possibili quesiti.
La prestazione ha finalità esclusivamente informative e di consulenza diagnostico-terapeutica all’Assicurato, e non intende modificare l’orientamento diagnostico del medico curante.
La Second Opinion non è ripetibile e non potrà pertanto essere richiesta per patologie per le quali sia già stata effettuata una volta.
La Società terrà a proprio carico le spese del consulto.
Invio collaboratrice domestica (prestazione valida in Italia)
Qualora l’Assicurato versi in condizione di temporanea inabilità, comprovata da certificazione del medico curante, nei 10 (dieci) giorni successivi alla dimissione dall’istituto di cura presso cui era ricoverato, potrà richiedere alla Centrale Operativa di reperire ed inviare presso il proprio domicilio una collaboratrice per il disbrigo delle faccende domestiche.
La prestazione è fornita con un preavviso minimo di 3 (tre) giorni.
La Società terrà a proprio carico il costo della prestazione entro il limite di euro 30,00 per giorno fino ad un massimo di 5 (cinque) giorni consecutivi per sinistro.

Come funziona il servizio di INVIO DI UN ELETTRICISTA IN CASO DI URGENZA?

Qualora l’Assicurato necessiti di un elettricista in caso di mancanza della corrente elettrica in tutti i locali dell’abitazione a causa di guasti agli interruttori di accensione, impianti di distribuzione interna o prese di corrente non causati da sua imperizia o negligenza, la Centrale Operativa invierà un elettricista convenzionato comunicando preventivamente, su richiesta, la tariffa oraria approssimativa. La Società terrà a proprio carico il costo dell’uscita e della manodopera entro il limite di euro 150,00 per sinistro, mentre i costi relativi al materiale e/o ai pezzi di ricambio necessari per la riparazione restano a carico dell’Assicurato.
Da tale prestazione sono esclusi:
• gli interventi sul cavo di alimentazione generale dell’edificio in cui è situata l’abitazione dell’Assicurato;
• gli interventi richiesti a seguito di interruzione della fornitura di energia elettrica da parte dell’Ente erogatore;
• gli interventi per corto circuito provocato da falsi contatti causati dall’Assicurato.

Come avviene il REPERIMENTO E LA CONSEGNA FARMACI?

Qualora l’Assicurato, nei 10 (dieci) giorni successivi alla dimissione dall’istituto di cura presso cui era ricoverato, versi in condizioni di temporanea inabilità, comprovata da certificazione del medico curante, potrà chiedere alla Centrale Operativa di effettuare la consegna di medicinali, presenti nel prontuario farmaceutico, presso il proprio domicilio. La Centrale Operativa provvederà, rispettando le norme che regolano l’acquisto ed il trasporto dei medicinali, ad inviare un suo corrispondente che possa ritirare presso il domicilio dell’Assicurato il denaro, la prescrizione e l’eventuale delega necessari all’acquisto, provvedendo poi alla consegna dei medicinali richiesti entro le 24 (ventiquattro) ore successive.
La prestazione è fornita con un preavviso di 3 (tre) giorni.
La Società terrà a proprio carico il costo della consegna, mentre il costo dei medicinali resta a carico dell’Assicurato.

In cosa consiste il DISBRIGO DELLE QUOTIDIANITÀ?

Qualora l’Assicurato versi in condizione di temporanea inabilità, comprovata da certificazione del medico curante, nei 10 (dieci) giorni successivi alla dimissione dall’istituto di cura presso cui era ricoverato, potrà richiedere alla Centrale Operativa l’invio di personale di servizio per il disbrigo di piccole commissioni urgenti (es. rifacimento chiavi, rinnovo documenti, pagamento utenze in scadenza, incombenze amministrative, ecc.).
La Centrale Operativa invierà un suo corrispondente per il ritiro del denaro e di quanto necessario al disbrigo della commissione da svolgere nel minor tempo possibile.
La prestazione è fornita con un preavviso di 3 (tre) giorni.
La Società terrà a proprio carico esclusivamente il costo del personale incaricato entro il limite di euro 150,00 per sinistro.

Come funziona l’INVIO DELLA SPESA A CASA?

Qualora l’Assicurato versi in condizione di temporanea inabilità, comprovata da certificazione del medico curante, nei 10 (dieci) giorni successivi alla dimissione dall’istituto di cura presso cui era ricoverato, potrà richiedere alla Centrale Operativa di effettuare la consegna al proprio domicilio di generi alimentari o di prima necessità con il massimo di 2 (due) buste per sinistro. La Centrale Operativa invierà un suo corrispondente per il ritiro del denaro e della nota necessari all’acquisto, provvedendo poi alla consegna entro le 24 (ventiquattro) ore successive.
La prestazione è fornita con un preavviso di 3 (tre) giorni.
La Società terrà a proprio carico il costo della consegna, mentre il costo dei generi alimentari resta a carico dell’Assicurato.

Come funziona il servizio di INVIO DI UN ELETTRICISTA IN CASO DI URGENZA?

Qualora l’Assicurato necessiti di un elettricista in caso di mancanza della corrente elettrica in tutti i locali dell’abitazione a causa di guasti agli interruttori di accensione, impianti di distribuzione interna o prese di corrente non causati da sua imperizia o negligenza, la Centrale Operativa invierà un elettricista convenzionato comunicando preventivamente, su richiesta, la tariffa oraria approssimativa. La Società terrà a proprio carico il costo dell’uscita e della manodopera entro il limite di euro 150,00 per sinistro, mentre i costi relativi al materiale e/o ai pezzi di ricambio necessari per la riparazione restano a carico dell’Assicurato.
Da tale prestazione sono esclusi:
• gli interventi sul cavo di alimentazione generale dell’edificio in cui è situata l’abitazione dell’Assicurato;
• gli interventi richiesti a seguito di interruzione della fornitura di energia elettrica da parte dell’Ente erogatore;
• gli interventi per corto circuito provocato da falsi contatti causati dall’Assicurato.

Come funziona il servizio di INVIO DI UN IDRAULICO IN CASO DI URGENZA?

Qualora l’Assicurato necessiti di un idraulico in caso di:
• allagamento o infiltrazione nell’abitazione a seguito di rottura, otturazione o guasto delle tubature fisse dell’impianto idraulico ad essa pertinente;
• mancanza totale di acqua non dovuta a temporanea sospensione della distribuzione;
• mancato scarico delle acque nere degli impianti igienico-sanitari a causa dell’otturazione delle tubature fisse di scarico dell’impianto idraulico;
la Centrale Operativa invierà un idraulico convenzionato comunicando preventivamente, su richiesta, la tariffa oraria approssimativa.
La Società terrà a proprio carico il costo dell’uscita e della manodopera entro il limite di euro 150,00 per sinistro, mentre i costi relativi al materiale e/o ai pezzi di ricambio necessari per la riparazione restano a carico dell’Assicurato.
Da tale prestazione sono esclusi:
• gli interventi su apparecchi mobili (lavatrici, lavastoviglie, etc.), su guasti provocati dal loro utilizzo, su tubature o rubinetterie a loro collegate;
• gli interventi richiesti a seguito di infiltrazioni, rigurgiti, straripamenti, causati da incuria o da lavori ai pozzi neri;
• gli interventi per danni causati dal gelo.

Come funziona il servizio di INVIO DI UN FABBRO/FALEGNAME?

Qualora l’Assicurato necessiti di un fabbro/falegname in caso di:
• furto, smarrimento, rottura delle chiavi o guasto della serratura, purché non elettronica;
• furto tentato o consumato, incendio, esplosione o scoppio che comprometta in modo grave la funzionalità della porta di accesso e pregiudichi la sicurezza dell’abitazione;
la Centrale Operativa invierà un fabbro/falegname convenzionato comunicando preventivamente, su richiesta, la tariffa oraria approssimativa.
La Società terrà a proprio carico il costo dell’uscita e della manodopera entro il limite di euro 150,00 per sinistro, mentre i costi relativi al materiale e/o ai pezzi di ricambio necessari per la riparazione restano a carica dell’Assicurato.
In caso di furto, tentato furto o smarrimento chiavi, l’Assicurato dovrà presentare alla Centrale Operativa copia della regolare denuncia inoltrata alle Autorità competenti del luogo.

Come funziona il servizio di INVIO DI UN VETRAIO IN CASO DI URGENZA?

Qualora l’Assicurato necessiti di un vetraio in caso di rottura di un vetro della porta d’ingresso o delle finestre dell’abitazione a seguito di furto o tentato furto, la Centrale Operativa invierà un vetraio convenzionato comunicando preventivamente, su richiesta, la tariffa oraria approssimativa.
La Società terrà a proprio carico il costo dell’uscita e della manodopera entro il limite di euro 150,00 per sinistro, mentre i costi relativi al materiale e/o ai pezzi di ricambio necessari per la riparazione restano a carico dell’Assicurato.
L’Assicurato dovrà presentare alla Centrale Operativa copia della regolare denuncia inoltrata alle Autorità competenti del luogo.

Come funziona il servizio di SISTEMAZIONE PROVVISORIA D’EMERGENZA?

Qualora l’Assicurato, a seguito di furto, tentato furto, incendio, esplosione, scoppio o allagamento presso la propria abitazione necessiti, per obiettive ragioni d’inabilità, di una sistemazione alternativa, la Centrale Operativa provvederà alla prenotazione e sistemazione dell’Assicurato e dei familiari in un albergo nei pressi dell’abitazione.
Resta a carico della Società il costo del pernottamento per la prima notte successiva al sinistro entro il limite di euro 250,00 per sinistro e per anno.
In caso di furto o tentato furto, l’Assicurato dovrà presentare alla Centrale Operativa copia della regolare denuncia inoltrata alle Autorità competenti del luogo.

In cosa consiste il RIPREISTINO DELL’ABITABILITÀ?

Qualora l’Assicurato, a seguito di furto, tentato furto, incendio, esplosione, scoppio o allagamento presso la propria abitazione, necessiti di lavori di pulizia straordinaria che consentano di ripristinarne l’abitabilità, la Centrale Operativa provvederà al reperimento e all’invio di un’impresa specializzata.
La Società terrà a proprio carico il costo della prestazione entro il limite di euro 500,00 per sinistro.
In caso di furto o tentato furto, l’Assicurato dovrà presentare alla Centrale Operativa copia della regolare denuncia inoltrata alle Autorità competenti del luogo.

Modalità di pagamento

Pagamento online con PAYPAL

Se si opta per il pagamento con PayPal che accetta qualsiasi sistema di pagamento, durante la fase d’ordine si viene automaticamente inoltrati al sito Web protetto di PayPal e, dopo la conclusione del pagamento, nuovamente al nostro sito. È possibile pagare con PayPal importi fino a un massimo di 8.000,00 € IVA inclusa per ogni ordine. La sicurezza dei dati è garantita dalla codifica SSL.

Paypal sicurezza

PayPal è una modalità di pagamento che permette di semplificare gli acquisti online e non richiede di inserire i numeri della tua carta di credito al momento dell’acquisto.
Selezionando il pagamento con PayPal verrai reindirizzato ad una pagina sul server sicuro PayPal dove inserirai il tuo indirizzo email e la tua password PayPal ed effettuerai il pagamento utilizzando il tuo conto PayPal e/o le carte ad esso associate in precedenza.

Spedizioni

Consegna/Spedizione

La data di riferimento per la determinazione del termine di spedizione si riferisce ai giorni feriali dal lunedì al venerdì.

Il tempo di consegna inizia il giorno dopo la conclusione del contratto, come pure del completo pagamento della card (inclusa l’IVA). Per il pagamento anticipato con bonifico, è decisiva la registrazione dell’importo sul conto di Serena Card come data di pagamento.

Area di consegna

Le consegne di Serena Card sono possibili solo nell’ambito del territorio italiano.

Spese di trasporto

Tutti i prezzi dei prodotti includono l’imballo e la spedizione.